MATHESIS BERGAMO

Associata alla Federazione Italiana  MATHESIS
Società italiana di scienze matematiche e fisiche.
Associazione senza fini di lucro, il cui scopo fondamentale è la valorizzazione ed il progresso dell’insegnamento della matematica e, più in generale, dell’insegnamento scientifico.

Vedi tutte le notizie

Eventi in programma

La nostra storia

MATHESIS – Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche – è un’Associazione senza fini di lucro fondata nel 1895, il cui scopo fondamentale è la valorizzazione ed il progresso dell’insegnamento della matematica e, più in generale, dell’insegnamento scientifico. Tra i suoi Presidenti più illustri possiamo ricordare F. Severi, G. Castelnuovo, F. Enriques e B. de Finetti. L’attività di Mathesis, che opera sul territorio nazionale attraverso l’azione di sezioni locali composte da almeno quindici soci, è definita nell’art. 3 dello Statuto e può essere riassunta in due punti fondamentali:
Promuovere l’immagine della matematica, anche in collaborazione con altri enti, pubblici e privati, che perseguono gli stessi scopi; organizzare corsi per gli insegnanti; proporre a tutti conferenze divulgative o specialistiche e momenti di incontro.
Prendere posizione, quando lo ritenga opportuno, in tutte le questioni relative alla matematica e al suo insegnamento in Italia.

La sezione di Bergamo della Mathesis vede la luce nella primavera del 1956,
presso la locale Borsa Merci. Sotto l’impulso dell’allora presidente nazionale Luigi Brusotti, fondatore e primo presidente è Ernesto Carletti che di Brusotti era stato assistente all’Università di Pavia.
Ernesto Carletti (1897 – 1971) di Melara (Rovigo) si laurea a Bologna nel 1922
e da subito è iscritto alla Mathesis. È assistente di Federigo Enriques e alla sua scuola aderisce con la conseguente predilezione per la geometria algebrica e l’epistemologia.
Uomo di vasta preparazione, tenne rapporti con alcuni dei migliori nomi della cultura dell’epoca (tra i matematici Tullio Levi Civita, Oscar Chisini, Lucio Lombardo Radice, e tra gli altri Ernesto Rossi, Arturo Carlo Jemolo). Fu uno dei pochi insegnanti di scuola media che rifiutò il giuramento fascista e dopo l’8 settembre ’43, ricercato dai nazifascisti, dovette fuggire in Svizzera.
Sotto la presidenza di Carletti particolarmente stretto fu il legame della sezione (mediante lezioni e conferenze) con i più illustri docenti di matematica e fisica dell’Università e del Politecnico di Milano. La sua figura è stata rievocata il 31 marzo 2017 ancora nella sala utilizzata nel 1956.

Presidenti MATHESIS sez. Bergamo 
1956 – 1968   Ernesto Carletti
1968 – 1972   Giovanni Gilardi
1972 – 1978   Biagio Lussi
1978 – 1979   Federico Salerno
1979 – 1984   Livia Tonolini
1985 – 2008   Carmelo Campagna
2008 – 2014   Carmelita Fratus
2014 – 2017   Giuliana Zibetti
2018 –                Antonio Criscuolo

Carletti, ma anche Lussi e Tonolini sono stati autori di libri di testo per le scuole medie superiori. Tonolini e Campagna sono stati in diversi periodi membri del Consiglio Nazionale dell’Associazione. Livia Tonolini è stata stata anche Vice Presidente Nazionale. La sezione ha organizzato il Congresso Nazionale nell’ottobre 2002 su “La matematica fra tradizione e innovazione: un confronto europeo”-