La nostra storia

MATHESIS – Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche – è un’Associazione senza fini di lucro fondata nel 1895, il cui scopo fondamentale è la valorizzazione ed il progresso dell’insegnamento della matematica e, più in generale, dell’insegnamento scientifico. Tra i suoi Presidenti più illustri possiamo ricordare F. Severi, G. Castelnuovo, F. Enriques e B. de Finetti. L’attività di Mathesis, che opera sul territorio nazionale attraverso l’azione di sezioni locali composte da almeno quindici soci, è definita nell’art. 3 dello Statuto e può essere riassunta in due punti fondamentali:
Promuovere l’immagine della matematica, anche in collaborazione con altri enti, pubblici e privati, che perseguono gli stessi scopi; organizzare corsi per gli insegnanti; proporre a tutti conferenze divulgative o specialistiche e momenti di incontro.
Prendere posizione, quando lo ritenga opportuno, in tutte le questioni relative alla matematica e al suo insegnamento in Italia.

La sezione di Bergamo della Mathesis vede la luce nella primavera del 1956,
presso la locale Borsa Merci. Sotto l’impulso dell’allora presidente nazionale Luigi Brusotti, fondatore e primo presidente è Ernesto Carletti che di Brusotti era stato assistente all’Università di Pavia.
Ernesto Carletti (1897 – 1971) di Melara (Rovigo) si laurea a Bologna nel 1922
e da subito è iscritto alla Mathesis. È assistente di Federigo Enriques e alla sua scuola aderisce con la conseguente predilezione per la geometria algebrica e l’epistemologia.
Uomo di vasta preparazione, tenne rapporti con alcuni dei migliori nomi della cultura dell’epoca (tra i matematici Tullio Levi Civita, Oscar Chisini, Lucio Lombardo Radice, e tra gli altri Ernesto Rossi, Arturo Carlo Jemolo). Fu uno dei pochi insegnanti di scuola media che rifiutò il giuramento fascista e dopo l’8 settembre ’43, ricercato dai nazifascisti, dovette fuggire in Svizzera.
Sotto la presidenza di Carletti particolarmente stretto fu il legame della sezione (mediante lezioni e conferenze) con i più illustri docenti di matematica e fisica dell’Università e del Politecnico di Milano. La sua figura è stata rievocata il 31 marzo 2017  nella sala della Borsa Merci di Bergamo utilizzata nel 1956 in occasione della fondazione.

Presidenti MATHESIS sez. Bergamo 
1956 – 1968   Ernesto Carletti
1968 – 1972   Giovanni Gilardi
1972 – 1978   Biagio Lussi
1978 – 1979   Federico Salerno
1979 – 1984   Livia Tonolini
1985 – 2008   Carmelo Campagna
2008 – 2014   Carmelita Fratus
2014 – 2017   Giuliana Zibetti
2018 –                Antonio Criscuolo

Il presidente Ernesto Carletti, ma anche i presidenti Biagio Lussi e Livia Tonolini sono stati autori di libri di testo per le scuole medie superiori. Livia Tonolini, Carmelo Campagna e  il  prof. Gianfranco Gambarelli dell’Università di Bergamo sono stati in periodi diversi membri del Consiglio Nazionale Mathesis. Livia Tonolini ha svolto anche il ruolo di Vice Presidente Nazionale. Nell’ottobre del 2002 la sezione ha organizzato il Congresso Nazionale su La matematica fra tradizione e innovazione: un confronto europeo.
Da ricordare la figura di Pietro Nava, consigliere della sezione sin dagli anni ’80 e docente storico dell’I.T.C. Vittorio Emanuele di Bergamo, che ha dato un rilevante contributo alla ideazione e alla realizzazione delle iniziative di Mathesis Bergamo nell’arco di quarant’anni e, nel 2015, è tra i soci fondatori dell’associazione di promozione sociale Mathesis Bergamo APS sezione di Mathesis nazionale.
Nel 2019 Mathesis Bergamo partecipa, insieme ad altre sezioni, alla nascita della Federazione Italiana Mathesis che assumendo come proprie le finalità di “Mathesis – Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche” fondata nel 1895 ne raccoglie la storica eredità non ritenendola più democraticamente rappresentata dagli organismi dirigenti di Mathesis nazionale.

Questo sito si avvale di cookie tecnici necessari al funzionamento dello stesso ed utili per le finalità illustrate nella cookie policy. Continuando la navigazione o cliccando su "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi